Condividi questa pagina sui Social Network:
stampa aggiorna la pagina

Commenti

Box 2014 ------------------------------------------------ Pagina 1 2 3 4

Suor Eustella

Sereno Natale a tutti!
La tenerezza di Dio fatto Bambino addolcisca il nostro animo e riempia il nostro cuore degli stessi sentimenti che hanno spinto Dio Padre a donarci suo Figlio nella nostra umanità: l'Amore, la Misericordia e il Perdono.
Dio, con il Natale, non ci toglie la "quotidianità". Ci offre una opportunità: viverla in chiave di dono e dono d'amore! Davvero Buon Natale a tutti!!!

24.12.2014
Suor Eustella

Avvento - attesa ... Ognuno di noi conosce ne conosce il significato e vive l'esperienza. Occorre riempirla di fede, di gioia, di amore condiviso. Il Signore viene "da noi" nella nostra realtà, così come siamo, senza chiederci se non di farGli spazio. Sia questa la nostra attesa del Natale di Gesù!

28.11.2014
Suor Eustella

Hai mai pensato che Dio può aver scelto per te un nome diverso da quello che hai per parlare al tuo cuore? Prova a scoprirlo ... lo troverai nell'incontro personale con Lui. Questo incontro avviene nella preghiera

19.11.2014
Massimiliano

Ciao a tutti, volevo raccontarvi un'esperienza particolare che ho avuto ieri pomeriggio. Un giorno davanti San Felice, incontro una ragazza, la quale mi invita a venire ad un incontro che si fa ogni mercoledì, che si chiama Rinnovamento dello Spirito, e le risposi che quando potevo ci sarei venuto volentieri. Ieri è stato il primo giorno in cui sono andato, ero curioso e desideroso di vedere come si svolgeva il tutto. Siamo entrati dentro una stanza adornata con l'altare e il crocifisso, eravamo una cinquantina di persone, abbiamo cominciato a pregare tutti insieme, ma una preghiera di quelle che non avevo mai fatto e visto in vita mia, tutti che pregavano ad alta voce con preghiere naturali che venivano dal cuore, una voce sopra l'altra, i canti che accompagnavano questo momento, insomma, difficile da spiegare ciò che ho vissuto, ma sono rimasto sorpreso, perchè sicuro qualche persona che avrebbe assistito a questo incontro, li avrebbe presi tutti per matti, ma è stato un momento così forte ed intenso, che il cuore era colmo di gioia e ti lasciavi attraversare dal calore dello Spirito Santo; un altro bel momento, è stato quando ci siamo abbracciati e baciati per dirci che il Signore era risorto, perchè abbiamo approfondito il passo del Vangelo di Giovanni quando Maria di Magdala va al Sepolcro. A parole è veramente difficile spiegare l'emozione che ho provato, bisognerebbe viverla per capire bene e provare le mie stesse emozioni, ti senti rigenerato e trovi tantissima carica dentro te, che ti da una positività incredibile. Sarebbe bello un giorno provare a pregare insieme in questo modo, è una preghiera spontanea che ti detta il cuore e ti trasporta, senza che tu te ne accorga. La preghiera fa miracoli, un abbraccio gente!

13.11.2014
Elisabetta

Il dono dello stare insieme è sempre nuovo e sorprendente: Grazie Signore!

13.11.2014
Suor Eustella

"L'ingratitudine è un dono" Ci sto riflettendo da quasi una settimana.E'stata una provocazione forte che mi è stata rivolta e la propongo a chi legge. Sono certa che ne ricaverà un grande aiuto e una grande forza... dopo una grande fatica e un grande dolore. Ma ne vale la pena!!!

31.10.2014
Elisabetta

Festeggiare gioiosamente e pregare coraggiosamente sono due percorsi, apparentemente diversi, con il medesimo fine... l'unione in Cristo!

26.10.2014
Elisabetta

Quanto è vero che la vita eterna, se solo lo vogliamo, comincia già qui sulla Terra...

20.10.2014
Elisabetta

Assaporare l'amicizia, non solo per dovere ma anche, e soprattutto, per piacere non ha prezzo!

16.10.2014
Suor Eustella

Ciao a tutti! e siamo proprio in tema: mancano pochi giorni alla nostra speciale festa del "CIAO". Ci stiamo preparando, soprattutto gli educatori, perchè si possa vivere del tempo in gioiosa serenità, nel divertimento caratterizzato dal rispetto e con lo spirito giusto che è quello dell'accoglienza. A presto e ... non dimenticare di invitare le persone a cui tenete e i vostri amici

13.10.2014
Suor Eustella

A tutti i FRANCESCANI nel cuore e nella vita un grande augurio perchè lo spirito di questo grande Santo trasformi il nostro cuore e resti ad illuminare di pace e di vera letizia il nostro quotidiano vivere. Pace e bene!

04.10.2014
Elisabetta

Stavolta, i miei amici educatori sono venuti dalle mie parti, in occasione della venuta della Madonna Pellegrina di Fatima a San Vittorino. Purtroppo, per motivi di lavoro e familiari non sono riuscita ad essere con loro, nello stesso momento, davanti alla Nostra Mamma Santa. Tuttavia,credo che il legame spirituale che ci unisce annulli qualunque distanza!

27.09.2014
Suor Eustella

"CORAGGIO" acierrini vecchi e nuovi, vi stiamo aspettando!!! L'emozione nel riprendere l'acr si trasformi in gioia di condivisione e crescita insieme. Noi CI SIAMO!!!

26.09.2014
Elisabetta

Il motto di quest'anno è davvero incoraggiante! Se poi ci mettiamo anche il fatto che le magliette sono bianconere si comincia proprio alla grande!

17.09.2014
Elisabetta

Educare è il mestiere più bello del mondo per me. Ma quante difficoltà e quanti rischi da affrontare... Signore dove non arrivo io pensaci Tu per favore!

12.09.2014
Elisabetta

Quanto misteriosa e affascinante è la nostra vita... un dono quotidiano ma sempre nuovo che la Provvidenza, una delle più care nostre sorelle, non manca mai di arricchire e sorprendere. Grazie Signore!

05.09.2014
Suor Eustella

"RICOMINCIARE"... ogni giorno, in ogni istante, sempre! come se non ci fosse stata interruzione perchè il cuore non perde le "ali" e la gioia illumina il volto. Questo lo spirito con cui prende il via questa nuova avventura, in ogni campo! Vi aspettiamo tutti, anche chi ancora non ci ha conosciuto.

01.09.2014
Elisabetta

Credo di aver sentito o letto dell'uscita di questo film, ma non avendolo visto nella programmazione del cinema, non ci ho più pensato. E' assurdo pensare che, nel 2104, debbano essere censurati film che non fanno altro che riportare fatti storici e, dunque, realmente accaduti!

20.08.2014
Elisabetta

Osare avendo dei limiti... sembrano due concetti opposti ma, in realtà, si attraggono! Avere il coraggio di fermarsi quando è necessario, avere il coraggio di andare contro contro corrente, restando ben saldi nella fede, questi sono i "limiti" che rendono liberi!

06.08.2014
Massimiliano

Eccomi di ritorno dal pellegrinaggio ad Assisi; che dire, un'esperienza unica, indescrivibile, dieci giorni che mi hanno lasciato dei ricordi fantastici, conosciute persone speciali, aver condiviso tutto con tutti è stato particolare, ti riempie e arricchisce. Il cammino è stato duro, fare 160 chilometri in sette giorni e portare uno zaino da una decina di chili sulle spalle, non è una passeggiata di salute, ma niente mi poteva fermare, perchè ero così felice e motivato, che la fatica passava in secondo piano, anche quando un giorno è piovuto per circa due ore, zuppi dalla testa ai piedi, ma gioiosi, perchè insieme non avevamo paura di niente. L'arrivo il 2 agosto a Santa Maria degli Angeli, nel giorno del perdono, dove si entra dentro la Porziuncola, è stato emozionante, eravamo circa 1700 marcianti da tutta Italia, con la gente che ci applaudiva, sono immagini che resteranno sempre nel mio cuore, prendere l'Indulgenza Plenaria e poi baciarsi, abbracciarsi e farsi gli auguri con tutti, è una cosa bellissima. Porto con me tante immagini, in particolare quando a Greccio, ho dormito in Chiesa, è stato un momento particolare, potrei ricordare tantissime altre cose, ma non finirei più. Vi ho portato tutti nel cuore, ho pregato per voi, mi sento rinnovato nello Spirito e forte nella Fede, è stata una delle esperienze più importanti della mia vita, che consiglio a tutti voi di fare almeno una volta. Voglio lasciarvi con il tema che ci ha accompagnato in questa 34° Marcia Francescana: "Quello seminato nella terra buona è colui che ascolta la parola e la comprende; questi da frutto e produce ora il cento, ora il sessanta, ora il trenta". Facciamo crescere questo frutto nella nostra vita per condividerlo e farlo diventare il "CENTO PER UNO". Un abbraccio a tutti voi, ci vediamo a settembre!

05.08.2014
Elisabetta

La famiglia...che grande cosa...quale mistero...!

30.07.2014
Massimiliano

A distanza di più di una settimana, ho ancora freschi i ricordi di questo fantastico camposcuola, speciale, particolare, forte, ricco di significati, insomma, un\'esperienza unica, che rimarrà per sempre dentro di me; abbiamo volato alto, per crescere insieme, cercando di aprire queste ali e spiccare il volo verso una destinazione, che scopriremo solo con il passare del tempo, godendoci gli attimi di vita, che dobbiamo rendere meravigliosi. Mi mancate tutti, vorrei tornare indietro nel tempo, per condividere tante altre emozioni con tutti voi, ma settembre non è poi così lontano, la speranza è di ritrovarvi tutti quanti per continuare il nostro volo insieme; ricordatevi, VOLA SOLO CHI OSA... un abbraccio a tutti voi, buona estate gente!

21.07.2014
Monica

Ricordo il gabbiano Jonathan, che era il tema di uno dei primi campiscuola che ho seguito come educatrice, tanti anni fa. E penso al tema del campo di quest'anno: io non c'ero (svolazzavo altrove) ma so che Sr. Eustella e Carmela, ora come allora, hanno insegnato a volare a tanti, tantissimi ragazzi. Come sempre, sanno quando è ora di prenderli sotto la loro ala, quando bisogna cinguettare con loro, e quando, invece, con un colpo di becco ben assestato bisogna ferirli e far capire loro che devono uscire dal nido delle loro paure. Quando un rondinino priva a spiccare il volo la prima volta, è un vero disastro. Le correnti lo portano via, non ha forza nelle ali, il senso del vuoto lo spaventa, e potrebbe farlo cadere; ma anche, lo inebria: potrebbe portarlo via, fargli perdere la strada. Però deve volare: è il suo destino. Sono sicura che anche in questo campo AC, molti hanno fatto le loro prove di volo: col dolore delle prime cadute (e di un sano colpo di becco). Ma sostenuti da un coro di allegri cinguettii, e dalla consapevolezza che bisogna osare, sempre, per avere il coraggio di vivere davvero. Grazie a Carmela e Sr. Eustella per tutto quello che hanno fatto e che continuano a fare, senza chiedere nulla, se non la soddisfazione di far spiccare il volo alle persone che incontrano nel loro cammino

18.07.2014
Elisabetta

Questo camposcuola è stato davvero speciale...grazie a chi mi ha permesso di partecipare e condividere tutto ciò!

17.07.2014

1 2 3 4